Siete pronti per un
#ClimateOfChange?

Il progetto “End Climate Change, Start Climate of Change” è cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma DEAR (Development Education and Awareness Raising) e mira a sviluppare la consapevolezza dei giovani cittadini dell’UE e la comprensione critica delle migrazioni indotte dal cambiamento climatico, come una delle più grandi sfide del mondo globalizzato. 

Il nostro obiettivo principale è quello di costruire un futuro migliore sia per i migranti indotti dal clima, il volto umano del cambiamento climatico, sia per i giovani che dovranno affrontare i peggiori effetti della crisi climatica. Attraverso l’impegno dei giovani in Europa, metteremo in evidenza le interdipendenze delle disuguaglianze locali e globali per creare un movimento pronto non solo a cambiare la propria vita quotidiana, ma anche per sostenere la giustizia globale.   

Consapevolezza
dei giovani

Il cambiamento

Metteremo in evidenza le interconnessioni tra il cambiamento climatico, le migrazioni e l’attuale modello di sviluppo, il nostro sistema economico e il nostro stile di vita, attraverso narrazioni basate sull’evidenza. 

Aumenteremo la consapevolezza dei giovani del loro ruolo e delle loro responsabilità sulle cause del cambiamento climatico indotto dall’uomo e sulle sue conseguenze in termini di spostamenti forzati e migrazioni.

Faremo una campagna per creare un movimento paneuropeo di persone informate e consapevoli, pronte a subire un cambiamento di comportamento verso uno stile di vita più responsabile, sostenendo al contempo un modello più sostenibile che includa misure di mitigazione del cambiamento climatico e programmi di protezione specifici per i migranti climatici.

giovani intervistati

22.000

giovani intervistati
partecipanti ai corsi
di formazione

1.500

partecipanti ai corsi
di formazione
casi studio

4

casi studio

Informazioni basate sulle prove

La prima parte del progetto è dedicata alla ricerca per sostenere una narrazione basata sull’evidenza del nesso tra migrazione e cambiamento climatico. Produrremo 4 casi studio in Cambogia, Guatemala, Senegal ed Etiopia per dare voce alle comunità locali più colpite dal cambiamento climatico. Svolgeremo un’indagine comparativa in 23 paesi dell’UE sulle opinioni e la conoscenza del nesso tra migrazione, cambiamento climatico e l’attuale modello economico tra i cittadini dell’UE di età compresa tra i 16 e i 35 anni. Pubblicheremo un rapporto sull’economia umana che analizzerà come il nostro attuale sistema economico sia un’importante causa alla radice dell’emergenza climatica e della migrazione indotta dal clima e fornirà proposte per un cambiamento sistemico verso economie giuste e sostenibili.

educatori

600

educatori
casi studio

4

casi studio
partecipanti ai corsi
di formazione

1.500

partecipanti ai corsi
di formazione

Educazione
e sensibilizzazione

Organizzeremo contest di dibattiti a livello locale, nazionale ed europeo che coinvolgeranno giovani di scuole superiori, università e centri giovanili di ogni tipo e indirizzo. Il contest non sarà un concorso ma un’attività educativa estesa che permetterà agli studenti di familiarizzare con i cambiamenti climatici e le questioni legate alle migrazioni. Nel 2021, le squadre vincitrici di ogni torneo nazionale parteciperanno alle finali paneuropee di Bruxelles, in programma all’inizio di novembre 2021. I 26 “campioni per un’economia umana” provenienti da 13 diversi paesi dell’UE avranno la possibilità di visitare uno dei paesi oggetto di studio e di far sentire la loro voce attraverso i social media.

giovani intervistati

22.000

giovani intervistati
partecipanti ai corsi
di formazione

1.500

partecipanti ai corsi
di formazione
casi studio

4

casi studio

Una campagna paneuropea

Sensibilizzeremo e coinvolgeremo i giovani in una campagna mirata incentrata sul nesso tra cambiamento climatico e migrazione, e sul collegamento tra lo stile di vita in Europa e l’impatto del cambiamento climatico nei Paesi maggiormente colpiti. Promuoveremo storie sul campo, organizzeremo TedX in 4 città dell’UE, parteciperemo a fiere e festival, organizzeremo un panstreet action tour europeo di arti performative e mobiliteremo i giovani per sostenere un modello più sostenibile, comprese le misure di mitigazione del clima e programmi di protezione specifici per i migranti climatici.

Advocacy e leader giovanili

I giovani e tutti i partner saranno coinvolti in attività di advocacy a livello locale, nazionale ed europeo per far sentire la loro voce e partecipare al dibattito globale sugli effetti del cambiamento climatico. Avranno anche l’opportunità di partecipare ad alcuni incontri e vertici rilevanti. Grazie a tre tour in giro per l’Europa, i giovani incontreranno anche i portavoce dei quattro paesi dei casi studio, che daranno la loro testimonianza per rafforzare e sostenere le azioni di advocacy previste.

Partner

WeWorld

Italia

WeWorld è un’organizzazione italiana indipendente che lavora in 27 Paesi, tra cui l’Italia, per promuovere e garantire, attraverso progetti di Cooperazione allo Sviluppo e Aiuto Umanitario, i diritti di donne, bambini, bambine e comunità locali.
Scopri di più
ActionAid Hellas

Grecia

ActionAid è un’organizzazione indipendente e internazionale che lavora dal 1972, con oltre 15 milioni di persone in 45 paesi, per un mondo libero da povertà e ingiustizie.
Scopri di più
European Environmental Bureau

Belgio

L’EEB è la più grande rete europea di organizzazioni di cittadini ambientalisti.
Scopri di più
FINEP

Germania

Il forum per lo sviluppo internazionale + pianificazione (Finep) è un’organizzazione tedesca non-profit di consulenza e di progetto, che opera nel campo dello sviluppo sostenibile, con particolare attenzione all’educazione allo sviluppo, alla politica ambientale e alla promozione della democrazia locale.
Scopri di più
OXFAM

Germania

Oxfam Germania è un’organizzazione indipendente di sviluppo e di aiuto che lavora per realizzare un mondo giusto senza povertà.
Scopri di più
European Association for Local Democracy

Francia

ALDA è stata fondata nel 1999 su iniziativa del Consiglio d’Europa per coordinare e sostenere la rete delle Agenzie della Democrazia Locale, che sono ONG autosufficienti, registrate a livello locale, che agiscono come promotori del buon governo e dell’autogoverno locale.
Scopri di più
Südwind

Austria

Suedwind sostiene lo sviluppo globale sostenibile, i diritti umani e le condizioni di lavoro dignitose in tutto il mondo.
Scopri di più
Alianza

Spagna

Siamo un’organizzazione non governativa nata in Spagna.
Scopri di più
Instituto Marquês de Valle Flôr

Portogallo

IMVF è una fondazione portoghese per lo sviluppo e la cooperazione che ha iniziato la sua attività come NGDO più di 30 anni fa.
Scopri di più
Slovenian Global Action

Slovenia

SLOGA è una piattaforma di organizzazioni non governative (ONG) che operano nel campo della cooperazione internazionale allo sviluppo, dell’educazione globale e dell’aiuto umanitario.
Scopri di più
Hungarian Baptist Aid

Ungheria

Hungarian Baptist Aid è un’organizzazione umanitaria che fornisce aiuto, soccorso, sviluppo e assistenza spirituale a persone bisognose, vulnerabili, socialmente emarginate per alleviare la loro situazione, cercando di creare un’opportunità per una vita più umana, indipendentemente dalla nazionalità, razza, religione, appartenenza politica o sociale dei beneficiari.
Scopri di più
Buy Responsibly Foundation

Polonia

Buy Responsibly Foundation è un’organizzazione che a livello nazionale si concentra sullo sviluppo sostenibile e sulla protezione dell’ambiente, sul consumo e sulla produzione responsabili, nonché sul rispetto dei diritti umani e dei principi ambientali negli affari.
Scopri di più
BEPF

Bulgaria

BEPF è stata fondata nel 2003 come membro bulgaro della Environmental Partnership Association, che riunisce 6 ONG della CEE
Scopri di più
University of Nicosia Research Foundation

Cipro

La missione della University of Nicosia Research Foundation (UNRF) è quella di ispirare e promuovere la conoscenza, l’innovazione e lo sviluppo attraverso la ricerca all’avanguardia.
Scopri di più
Università di Bologna

Italia

L’Università di Bologna (Unibo), fondata nel 1088, è la più antica università dell’Europa occidentale.
Scopri di più
Comune di Bologna

Italia

Il Comune di Bologna è il settimo più grande d’Italia, con una popolazione di circa 392.000 abitanti, e si colloca al sesto posto nazionale per importanza economica, distinguendosi in particolare per i suoi distretti industriali che comprendono la produzione di macchine automatiche e le industrie automobilistica, elettronica, della moda e agroalimentare.
Scopri di più

Associate

The Polish Council of Youth Organizations

Polonia

The Polish Council of Youth Organizations
OJV – Austrian National Youth Council

Austria

OJV – Austrian National Youth Council
Municipality of Milan

Italia

Municipality of Milan
Mekelle University

Etiopia

Mekelle University
Fairtrade Polska

Polonia

Fairtrade Polska
Cheickh Anta Diop University in Dakar

Senegal

Cheickh Anta Diop University in Dakar
BOJA/National Youth Network

Austria

BOJA/National Youth Network
ASviS/Alleanza Italiana Per Lo Svillupo Sostenible

Italia

ASviS/Alleanza Italiana Per Lo Svillupo Sostenible
Associazione Noi Del Tosi

Italia

Associazione Noi Del Tosi
ACABAS

Italia

ACABAS